Assicurazione auto: come cambiare

Grazie alle modifiche alle normative in vigore passare a una nuova compagnia assicurativa e’ una procedura estremamente semplice.

Grazie alle modifiche alle normative in vigore dal mese di dicembre 2012, le compagnie assicurative non richiedono piu’ la disdetta della polizza, poiche’ la clausola di tacito rinnovo (ossia il rinnovo automatico alla scadenza) e’ stata abolita: per disdire il contratto di assicurazione, e’ sufficiente far scadere la polizza attiva.

Per rinnovare la polizza con la compagnia con cui sei attualmente assicurato, devi fornire il tuo consenso esplicito: se questo non avviene, puoi scegliere di assicurarti con un’altra impresa senza fornire nessun preavviso ne’ inviare la disdetta. Per cambiare compagnia, e’ necessario presentare alla nuova assicurazione l’attestato di rischio, un documento che contiene la storia assicurativa del contraente relativa agli ultimi cinque anni. La compagnia e’ tenuta per legge ad inviare al cliente l’attestato di rischio, insieme alla comunicazione della scadenza del contratto con almeno 30 giorni di anticipo: se questo non avviene, contatta la tua assicurazione e chiedi di ricevere l’attestato come da normale procedura.

Il pagamento della nuova polizza va effettuato entro la data di scadenza della polizza in corso. In questo modo non si rischiera’ di restare “scoperti”, e il nuovo contratto si attivera’ automaticamente alla scadenza dell’assicurazione attuale. Presta sempre attenzione alla data di decorrenza del contratto, per non rischiare di incorrere in conseguenze anche gravi derivanti dalla circolazione senza la copertura assicurativa obbligatoria per legge.

Fonte: Facile.it