Analisi Future FTSE Mib: segnale ribassista da confermare

Chiusura in forte perdita per il future FTSE Mib dic./’11 che nella passata sessione cede il 2.33% scivolando a 15300 punti. La seduta è stata caratterizzata da un primo movimento al rialzo con apertura in gap up e da un successivo ingresso dei venditori la cui pressione ha favorito un close con il segno meno. Scaturisce quindi un segnale ribassista (open maggiore di high1, close minore di close1) che tuttavia necessita di conferme. Per ora il quadro tecnico appare comunque molto negativo. In effetti è allarmante l’incrocio al ribasso della media mobile a 14 sedute, ora in transito per area 15615. Chiusure al di sotto di questo livello potrebbe preludere ad un rafforzamento della tendenza discendente. Deboli gli indicatori di forza. Allo studio del Momentum si evincono infatti valori situati nella parte bassa del range di oscillazione. Dall’analisi volumetrica si riscontra un aumento degli scambi rispetto alla rilevazione precedente.

Per ricevere il Report Operativo entro le ore 08:30 nella tua casella di posta elettronica diventa Cliente Premium sottoscrivendo una delle opzioni di abbonamento disponibili all’indirizzo http://www.tendenzamercati.net/Report-Giornaliero.html

Attesi movimenti al rialzo al di sopra dei 15445 punti per il test di area 15615 prima e 15875 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 16120.

Prevista fase di debolezza al di sotto dei 15230 punti per una verifica di area 15040 prima e 14895 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 14645.