Al via il bond Ferrari da 500 milioni di euro

Al via il collocamento del bond Ferrari da 500 milioni di euro. L’obbligazione avrà scadenza a sette anni con un prezzo fissato a 160 punti base sopra il midswap.

bond FerrariAperti i libri per il primo bond Ferrari. L’emissione ha come target iniziale 500 milioni di euro e una scadenza a 7 anni, fino al 16 marzo 2023. Il range di prezzo iniziale e’ nell’area di 160 punti base sopra il midswap. Il prestito obbligazionario pagherà una cedola fissa annuale ed è privo di rating.

Lo scorso novembre Ferrari aveva ottenuto un finanziamento bancario da 2,5 miliardi di euro con cui ha pagato il maxi dividendo prima della quotazione in borsa.

L’operazione che si concluderà entro giugno, parte a pochi giorni dalla bocciatura da parte di Standard Ethics che ha attribuito all’azienda di Maranello un rating pari a ‘E’. Pur riconoscendo “l’eccezionale qualità dei suoi prodotti, la straordinaria unicità del suo modello produttivo, l’eccellente gestione delle risorse umane”, la società di rating ritiene che “vi siano debolezze a livello di governance”.