A2A esercita l’opzione di vendita del 25,7% di Metroweb

A2A ha esercitato l’opzione di vendita della propria quota azionaria, pari al 25,7%, nella società Metroweb S.p.A.. L’acquirente è F2i Reti Tlc S.p.A., azionista di maggioranza di Metroweb.

Le azioni oggetto dell’opzione derivano dalla conversione, effettuata il 6 ottobre 2011, del prestito obbligazionario convertibile, che A2A aveva mantenuto in portafoglio al momento della cessione di una prima quota azionaria a F2i, il 30 giugno 2011.

L’esercizio dell’opzione è in piena coerenza con il piano industriale recentemente elaborato da A2A e, in particolare, con gli obiettivi di rapido miglioramento e stabilizzazione della situazione finanziaria.

Grazie all’esercizio dell’opzione A2A incasserà entro il mese di dicembre 2012 circa 60 milioni di euro e realizzerà una plusvalenza pari a circa 35 milioni di euro. Il prezzo di esercizio corrisponde, in termini di enterprise value, a un multiplo di circa 10 volte l’EBITDA 2011 di Metroweb.

Metroweb Spa è stata costituita nel 1997 da AEM SpA (con il nome Citytel) al fine di realizzare e gestire reti di telecomunicazione a banda larga. Dall’origine dell’operazione Citytel/Metroweb, includendo l’esercizio dell’opzione, A2A a fronte di esborsi monetari totali di circa 10 milioni di euro, ha realizzato incassi totali pari a circa 145 milioni di euro.