A2A: il 2017 comincia bene, utile netto in forte crescita

Risultati economico-finanziari molto soddisfacenti e superiori alle aspettative per il gruppo A2A. Ricavi, utile netto e investimenti in crescita hanno caratterizzato il primo trimestre del 2017.

a2aIl primo trimestre del 2017 si è chiuso per A2A con risultati economico-finanziari molto soddisfacenti e superiori alle aspettative della società.

La forte crescita, registrata in tutti gli indicatori economici rilevanti, è stata determinata da un miglioramento nelle performances di tutte le BU (con l’eccezione di EPCG) e, in particolare della Generazione che, come previsto nel nuovo Piano Industriale 2017-2021, ha saputo beneficiare delle volatili condizioni dei mercati.

Un contribuito alla crescita è giunto dai margini delle acquisizioni effettuale nel corso del 2016, a partire da Linea Group Holding (“LGH”).

I ricavi trimestrali del gruppo A2A sono risultati pari a 1.686 milioni di euro, in aumento di 399 milioni di euro rispetto ai primi tre mesi dell’anno precedente (+31%).

Al netto del contributo di LGH, l’aumento dei ricavi è prevalentemente riconducibile ai maggiori ricavi di vendita di energia elettrica e gas sui mercati all’ingrosso e alle maggiori vendite di energia elettrica su Ipex a seguito dei maggiori volumi intermediati e dei prezzi crescenti registrati nel primo trimestre dell’anno in corso rispetto al 2016.

Il Margine Operativo Lordo del primo trimestre 2017 è pari a 403 milioni di euro (+28% rispetto al primo trimestre 2016). L’Utile Netto di gruppo sale a 180 milioni di euro (+14% rispetto al primo trimestre 2016), l’Utile Netto Ordinario, pari a 180 milioni di euro, è risultato in forte crescita rispetto al primo trimestre 2016 (+55% ).

In aumento anche gli investimenti che nei primi tre mesi dell’anno sono stati pari a 62 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto al primo trimestre 2016.

La Posizione Finanziaria Netta, pari a 3.027 milioni di euro, si è contratta di 109 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2016.