730 e CUD 2013: slittano i termini per la presentazione

Più tempo a disposizione di lavoratori dipendenti e pensionati che provvedono all’adempimento dichiarativo relativo ai redditi del 2012 consegnando il modello 730/2013 al proprio sostituto d’imposta, datore di lavoro o ente previdenziale.

La scadenza, già in calendario per il 30 aprile, passa al 16 maggio 2013.

Il Decreto ha anche prorogato i tempi di consegna del CUD da parte del datore di lavoro o sostituto d’imposta, a seguito delle difficoltà incontrate con le nuove modalità di invio dei CUD 2013.

La decisione è stata presa a causa dei ritardi nella consegna dei modelli CUD 2013 e per assicurare il corretto svolgimento degli adempimenti connessi alla presentazione della dichiarazione dei redditi.

Slitta anche il termine entro il quale i sostituti d’imposta devono consegnare agli assistiti la dichiarazione elaborata e il prospetto di liquidazione: dal 31 maggio al 14 giugno prossimo.

Resta invece fissato al 31 maggio 2013 l’appuntamento per coloro che intendono presentare il modello 730 tramite un Caf o un intermediario abilitato.